Don Lucio saluterà la comunità

DOMENICA 2 OTTOBRE

nella celebrazione Eucaristica

delle ore 10,30.

 

Farà il suo ingresso

nella parrocchia di Montagnana

DOMENICA 9 OTTOBRE NEL POMERIGGIO

 

 

 

 

 

 

GIUBILEO STRAODINARIO DELLA MISERICORDIA 

 

Ho scelto la data dell’8 dicembre perché è carica di significato per la storia recente della Chiesa. Aprirò infatti la Porta Santa nel cinquantesimo anniversario della conclusione del Concilio Ecumenico Vaticano II. La Chiesa sente il bisogno di mantenere vivo quell’evento. Per lei iniziava un nuovo percorso della sua storia. I Padri radunati nel Concilio avevano percepito forte, come un vero soffio dello Spirito, l’esigenza di parlare di Dio agli uomini del loro tempo in un modo più comprensibile. Abbattute le muraglie che per troppo tempo avevano rinchiuso la Chiesa in una cittadella privilegiata, era giunto il tempo di annunciare il Vangelo in modo nuovo. Una nuova tappa dell’evangelizzazione di sempre. Un nuovo impegno per tutti i cristiani per testimoniare con più entusiasmo e convinzione la loro fede. La Chiesa sentiva la responsabilità di essere nel mondo il segno vivo dell’amore del Padre.

Tornano alla mente le parole cariche di significato che san Giovanni XXIII pronunciò all’apertura del Concilio per indicare il sentiero da seguire: « Ora la Sposa di Cristo preferisce usare la medicina della misericordia invece di imbracciare le armi del rigore … La Chiesa Cattolica, mentre con questo Concilio Ecumenico innalza la fiaccola della verità cattolica, vuole mostrarsi madre amorevolissima di tutti, benigna, paziente, mossa da misericordia e da bontà verso i figli da lei separati ».[2] Sullo stesso orizzonte, si poneva anche il beato Paolo VI, che si esprimeva così a conclusione del Concilio: « Vogliamo piuttosto notare come la religione del nostro Concilio sia stata principalmente la carità … L’antica storia del Samaritano è stata il paradigma della spiritualità del Concilio … 
 

Papa Francesco 

 

 

Ogni giorno ognuno di noi porta la sua croce. Se ci facciamo aiutare la sofferenza diventa minore.Non abbiate paura....

 

 

 

Informativa ai sensi dell’art. 13 D.LGS. 30 giugno 2003 n.196

Parrocchia di Caselle de' Ruffi non utilizza cookie di profilazione ma solo cookie tecnici ai fini del corretto funzionamento delle pagine di questo sito

 

 

ORARI SANTE MESSE 

 

SANTE MESSE DI CASELLE
LUNEDI' 18.30
MERCOLEDI' 18.30
GIOVEDI' 18.30
SABATO 18.30
DOMENICA 8-10,30-18
SANTE MESSE DI MURELLE
MARTEDI' 18.30
VENERDI' 18.30
SABATO 18.30
DOMENICA 07.30-09.30

 

Catechismo 

4-5 elementare: lunedì 15.00
1-2 media: lunedì 16.00
3 elementare: mercoledì 15.00
3  media: lunedì 16.00

 

Calendario appuntamenti 

ven 30 set
18.30
Ore 18.30 a Murelle
S. Girolamo, sacerdote e dottore della Chiesa
sab 1 ott
18.30
S. Teresa di Gesù Bambino, vergine.
def.ti Talin Federico, Noè Margherita, Testolina Chiara, Gaggiato Francesco, Pierobon Chiara, Bovo Silvia, Dammicco Vittoria, Celin Agnese, Emma, Bruno, Laura, Mario, Giuseppina, Francesco, Antonio, Bottaro Guerrino, Rigato Orlando, Marzaro Marino e Fam. Marzaro, Sartore Giuseppe, Letizia, Rosa, Barbato Giovanni, Fam. Pistore Fabrizio.
dom 2 ott
08.00
def.to Pagotto Loris
dom 2 ott
10.30
def.ti Brugnerotto Maria, Livia, Salvalaggio Luigi, Fidalma, Idalio Pierliano
SALUTO ALLA COMUNITA' DA PARTE DI DON LUCIO IL QUALE VIENE CHIAMATO IN UNA NUOVA COMUNITA' DI MONTAGNANA PADOVA UN GRAZIE DI CUORE PER TUTTO QUELLO CHE HA DATO ALLA NOSTRA COMUNITA' IN QUESTI 11 ANNI ASSIEME . BUON LAVORO DON LUCIO CC.PP.
dom 2 ott
16.00
Battesimo di Andrea Trabuio di Matteo ed Erika Rizzato
dom 2 ott
18.00
def.ti Dorigo-Favaro.

APPUANTAMENTI PROSSIMI 

 
 
Martedì 26 luglio si è conclusa la Sagra di San Giacomo e la festa della birra del gruppo giovani di Birrarock. Tanta la partecipazione dei volontari che hanno dato la loro disponibilità perché tutto riesca al meglio, cominciando dalle donne e uomini in cucina i fuochisti gli elettricisti il gruppo missionario i volontari organizzativi il gruppo dei bar il gruppo giovani della pesca e i tanti ragazzi che hanno fatto un grande servizio per la consegna delle pietanze al tavolo era uno spettacolo vederli questi ragazzi giovanissimi con i vassoi in mano pieni di entusiasmo a consegnare nelle tavole, al gruppo cassieri a tutti i ragazzi della festa di Birrarock una bella festa insieme il volontariato costruisce una grande Comunità. Bravi e Grazie a tutti nessuno escluso
 
 
 
 

 

 

 

 

 Il Consiglio Pastorale Parrocchiale nella comunità cristiana.

“Il Consiglio Pastorale Parrocchiale promuove, sostiene, coordina e verifica tutta l’attività pastorale della parrocchia, al fine di suscitare la partecipazione attiva delle varie componenti di essa nell’unica missione della chiesa: evangelizzare, santificare e servire l’uomo nella carità” (statuto art. 2).La competenza del CPP è quindi l’attività pastorale della parrocchia, cioè tutti gli aspetti della vita della comunità cristiana.Non è primariamente un organismo di formazione, né di spiritualità, né di studio ma il luogo dove si tracciano e poi si coordinano e si verificano le linee guida della vita della comunità cristiana nei suoi diversi ambiti:la catechesi, la liturgia, la carità. 

 

 

   

madonna di MEDJUGORIE 

AVVISI IN PARROCCHIA 

  

28 SETTEMBRE MERCOLEDI’

Ore 20.45 – Incontro del Coro “Armonie di preghiera”.

 

30 SETTEMBRE VENERDI’ –

Ore 21.00 – Prove della Corale.

 

1 OTTOBRE SABATO

Ore 16.00 – Confessioni o colloquio.

Don Lucio saluterà la comunità domenica 2 ottobre nella celebrazione Eucaristica delle ore 10.30. Farà il suo ingresso nella parrocchia di Montagnana domenica 9 ottobre nel pomeriggio alle ore 15.30.

 Da lunedì 10 a venerdì 14 e da lunedì 17 a venerdì 21 ottobre non sarà celebrata la S. Messa delle ore 18.30.

 23 OTTOBRE 30ª DOMENICA del Tempo Ordinario.

“GIORNATA MISSIONARIA MONDIALE”

Le SS. Messe delle ore 8.00 e delle ore 18.00 vengono sospese.

OTTOBRE: mese Missionario e del Santo Rosario.

Ottobre è un tempo di sensibilizzazione alla responsabilità missionaria di ogni cristiano. “Ottobre Missionario” è l’iniziativa promossa dalle Pontificie Opere Missionarie per far si che la giornata missionaria mondiale non arrivi senza preparazione. Questa poi non si conclude in se stessa e non resta legata solo alla semplice offerta in denaro, ma deve essere un’azione ben collegata a tutta l’attività pastorale che culmina sempre nella carità, specie verso i poveri e gli indifesi.

 

Il mese di ottobre è dedicato inoltre, alla devozione alla Beata Vergine Maria con la pratica del Santo Rosario. Il Rosario, salterio della Vergine, è una delle più eccellenti preghiere alla Madre del Signore. E’ preghiera essenzialmente contemplativa e deve favorire la meditazione dei misteri della vita del Signore a cui la Vergine Madre fu strettamente associata.

 

DOMENICA 30 OTTOBRE – S. Messa ore 10.00 apertura dell’anno catechistico. Sono invitati tutti i bambini e i ragazzi con le loro famiglie.

 

  

Continuano i lavori di manutenzione sul tetto della chiesa e della tinteggiatura esterna
 
 
  
 
ANNUNCIO DELLE CELEBRAZIONI del 2016
FRATELLI carissimi, la gloria del Signore si è manifestata e sempre si manifesterà in mezzo a noi fino al suo ritorno.
Nei ritmi e nelle vicende del tempo ricordiamo e viviamo i misteri della salvezza.
Centro di tutto l’anno liturgico è il Triduo del Signore crocifisso, sepolto e risorto, che culminerà nella domenica di Pasqua il 27 marzo.
In ogni domenica, Pasqua della settimana, la santa Chiesa rende presente questo grande evento nel quale Cristo ha vinto il peccato e la morte.
Dalla Pasqua scaturiscono tutti i giorni santi:
le Ceneri, inizio della Quaresima, il 10 febbraio.
L’Ascensione del Signore, il 8 maggio.
La Pentecoste, il 15 maggio.
La prima domenica di Avvento, il 27 novembre.
Anche nelle feste della Santa Madre di Dio, degli Apostoli, dei Santi e nella Commemorazione dei fedeli defunti, la Chiesa pellegrina sulla terra proclama la Pasqua del suo Signore.
A Cristo, che era, che è e che viene, Signore del tempo e della storia, lode perenne nei secoli dei secoli.
AMEN.
 
 

 

FARMACIE DI TURNO